Comune di Pimonte » Conosci la città » Gite turistiche

Contatti

 Centralino       Vigili

 081-3909928   081-3909929

 

 PEC (Ufficio Protocollo)

 protocollo.pimonte@asmepec.it

 

 Orari di Apertura al pubblico

Fotogallery

Pimonte

RSS di - ANSA.it

Gite turistiche

Paesaggio naturale:
Pimonte presenta una ricca potenzialità paesaggistica per la particolare conformazione geografica che comprende diverse aree: da una pedemontana e collinare fino ad un’area montana ricca di sentieri, di cui alcuni sopravvivono sulle tracce di antiche mulattiere. Questi conducono in zone di suggestivo fascino naturalistico e di grande interesse storico, come la cresta del Monte Pendolo fino al Belvedere. Tra le caratteristiche boschive e arboree, particolarmente attraenti sono castagni e querce insieme ad altre specie tipiche della Macchia Mediterranea. Il fascino dei paesaggi rurali si arricchisce di lucciole e fiamme votive che in particolari ricorrenze richiamano tradizioni ancestrali e remote.
Antiche mulattiere
Rappresentano una risorsa paesaggistica tipica dell’area montana e pedemontana di Pimonte, con sentieri che si dipanano verso i territori confinanti e conducono in località caratterizzate da una lussureggiante vegetazione arborea e in particolare dalla presenza di castagni misti e di ontani napoletani, assieme a frutteti e faggeti circondati dalla natura incontaminata di boschi, di cui Pimonte è ricco. Sono visibili lungo i sentieri gli interventi antropici con la captazione delle acque, le caratteristiche murature a secco, gradoni in pietra calcarea che testimoniano la cura dei coloni per la loro terra.
La "Valle Lavatoio"
Storico luogo in località Franche di Pimonte, cosiddetto per la presenza dei lavatoi, circondati da una ricca vegetazione. L’area è molto cara ai Pimontesi per il forte legame che essa ha con le tradizioni locali e popolari, e per la memoria storica che essa conserva: la valle è caratterizzata da particolarità vegetali ed arboree appartenenti alla Macchia Mediterranea, con piante ad alto fusto quali querce, pini e molte erbe medicinali. Diversi sono gli eventi celebrati in loco, come la rievocazione della Notte Santa di Natale, con rappresentazioni sceniche che richiamano una passata civiltà rurale e la natività posta in un vecchio mulino che sorge sull’antico torrente. La località era un importante crocevia; da qui partono molti dei sentieri che univano i vari castelli della Repubblica Amalfitana.
Castello di Pino
L’area in cui sono collocati i resti del Castello di Pimonte ospita anche un adiacente spazio naturale e vegetale che dipinge in modo pittoresco l’intero paesaggio. Sono visibili nella ricca vegetazione i resti delle antiche cappelle e delle case coloniche che sorgevano attorno all’arcipretura di Pino. 

Resicco
È una località caratteristica che dista dal centro della città 1,5 Km; offre magnifici squarci panoramici di incomparabile bellezza, di profonda pace e tranquillità. Il clima che deriva dalla sua naturale e particolare posizione è puro e l’aria è salutare e vivificante.

Monte Pendolo
Di particolare bellezza e ricchezza paesaggistica, si distingue per un’altezza di almeno 618 m sul livello del mare. L’altura riconosciuta anche come Monte Croce oltre ad offrire uno sguardo panoramico di grande effetto, conserva reperti storici di grande interesse ed è per questo meta di escursionisti e visitatori. Il Belvedere del Monte Pendolo consente di visitare i ruderi del Convento attraverso un percorso, che si sviluppa in parte lungo una rotabile per poi proseguire per la cresta del Monte o attraverso una stupenda scalinata con gradini in pietra calcarea che parte dall’antico Borgo detto Murisco o Muriscolo.

Monte Coppola
Questa altura, prima della creazione della statale per Agerola, era la porta dei Monti Lattari. Lungo questa direttrice si sviluppavano gli scambi commerciali tra Pimonte e Castellammare. Il monte ospitava l’importante festa di Monte Coppola, momento di incontro delle popolazioni dell’agro stabiese che, nel giorno di martedì in Albis, si radunavano in località Tuoro e nei boschi di Quisisana per festeggiare fino a tarda notte al ritmo del tamburo.

 

 

I sentieri naturalistici
 

 

Comune di Pimonte
PIAZZA ROMA
Tel. 081.3909928
P.I. 82007910639

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.195 secondi
Powered by Asmenet Campania